Australia e Tasmania, wine & Food & Beer

Viaggio Esperienziale

A partire da: 2974 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti

Prossima partenza: 18 marzo 2019 da Roma

Australia e Tasmania: wine & food & beer

Viaggio Esperienziale

A partire da: 2974 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti

Prossima partenza: 18 marzo 2019 da Roma

Un viaggio alla scoperta delle produzioni vitivinicole australiane, un passaggio sulle tracce degli emigrati italiani e all’interno dell’universo gastronomico e culturale di Melbourne, tra bistecche di canguro e vecchi pasticceri italiani, un tour enologico attraverso le colline dello Stato del Victoria e poi via verso la selvaggia Tasmania, un luogo di ottimi vini, ma anche birra, sidro, ostriche e salmone… senza dimenticare che questa terra remota è vivissima dal punto di vista della cultura e dell’arte contemporanea, oltre a offrire una natura incontaminata e meravigliosa. Accompagnati dall’Italia da coordinatore che ha vissuto e lavorato in loco, assaporerete un’Australia diversa da quella proposta da qualsiasi altro operatore! Il pacchetto è pensato per un gruppo di massimo 10 partecipanti e abbiamo previsto molte possibilità per prolungare il vostro soggiorno prima o dopo questi 12 giorni in compagnia del nostro coordinatore Graziano.
Accompagnatore dall’Italia (a partire da un gruppo di minimo 10 partecipanti).

Transfer da/per aeroporto di Melbourne.

Volo interno a/r Melbourne-Hobart.

Tutti i pernottamenti indicati nell’itinerario di viaggio di cui 4 notti a Melbourne e 6 notti a Hobart in camera doppia standard in Hotel 3* senza colazione.

Alcuni pasti, cioè quelli compresi nei tour e menzionati in itinerario di viaggio.

I tour:

  • tour produzione vitivinicola in Victoria, compreso van e autista e visita ad almeno 2 aziende
  • tour produzione vitivinicola e luppoli in Tasmania con van e autista e visita ad almeno 2 aziende
  • Eco-cruise in Tasmania (3 ore in barca) + ingresso al Parco di conservazione del Diavolo della Tasmania + 1 pranzo
  • Transfer da/per MONA Museum + Ingresso
  • Tour gastronomico di Bruny Island (Tasmania) compreso van e traghetto + 1 pranzo con prodotti tipici locali
Volo internazionale a/r dall’Italia

Assicurazione di viaggio

Tutti i pasti non segnalati nell’itinerario di viaggio

Gli ingressi, le degustazioni e spese extra personali

Tutto quello non segnalato ne “la quota comprende”

Costi di gestione della pratica di viaggio: 20 Euro

A scelta del viaggiatore, possiamo personalizzare un ulteriore itinerario in Australia senza accompagnatore. In fondo alla scheda di viaggio troverete tante suggestioni interessanti, ma non esitate a chiedercene altre!
A Marzo in Australia è autunno e il clima è simile al nostro settembre, magari un po’ più secco. Abbiamo scelto questo periodo perché siamo nel bel mezzo della vendemmia e il foliage nelle zone naturalistiche che attraverseremo è meraviglioso.

Le temperature a Melbourne e nello stato del Victoria in questo periodo vanno dagli 11 ai 24 gradi °C e la nebbia mattutina di solito si dirada per dare il benvenuto a belle giornate soleggiate. In Tasmania, aspettatevi 4-5 gradi di massima in meno, un po’ di vento, possibilità di qualche pioggia autunnale.

Non c’è bisogno di una particolare preparazione per il viaggio, ma portatevi una giacca anti-vento con cappuccio e vestiti pesanti per i tour in Tasmania e Bruny Island, specialmente per non rischiare di soffrire freddo se vorrete godervi i ponti esterni durante gli spostamenti in barca.

L’ITINERARIO

GIORNO 1
PARTENZA!

Volo dall’Italia consigliato da Chameleon:

Partenza lunedì 18 marzo da Roma FCO alle  10:25
Scalo Abu Dabi, durata approx. del volo 22h20
Arrivo martedì 19 marzo a Melbourne alle 18:45 (+1)

GIORNO 2
Arriveremo a Melbourne alle 18:45 ora locale, giusto il tempo per prendere il nostro transfer per l’Hotel e riposare dopo il lungo viaggio.
GIORNO 3
melbourneVISITA ALLA CITTA’ DI MELBOURNE

Il jet lag, dovuto alle 8 ore di scarto in avanti maturate con il volo intercontinentale, ci farà sentire tutti un po’ stanchi. Per questo, il primo giorno “dall’altra parte del globo” ce lo concediamo per scoprire a passi lenti la città di Melbourne.
Compresa nel prezzo dell’itinerario di viaggio, abbiamo quindi previsto una visita con guida in italiano dei principali punti di interesse. In alternativa, potete gestire in libertà questa giornata a Melbourne.
Con il vostro accompagnatore, visiterete:
-Il CBD (Central Business District), cioè la zona dei grattaceli;
– Il Queen Victoria Market, il più grande e famoso street food market della città dove si avrà la possibilità di conoscere qualsiasi tipo di cultura gastronomica, compresa ovviamente quella Italiana.
-La Eureka Tower: alta ben 91 piani, è una torre dal panorama unico e suggestivo. Se fortunati, avremo anche la fortuna di assistere ad uno spettacolo nello spettacolo, ciè i lavavetri, che lavorano incessanti sospesi nel vuoto di fronte

GIORNO 4
yarra valleyPRODUZIONE VITIVINICOLA NELLO STATO DEL VICTORIA

Questa giornata la dedicheremo alla scoperta della produzione vitivinicola australiana.
Ma prima…Aussie Breakfast! La colazione per gli australiani, da buoni anglosassoni, è un must e Melbourne è molto famosa per la sua vastissima scelta di posti dove farla.
Faremo quindi colazione in un tipico caffè Australiano.

Uno dei must è quello di assaggiare le famose poached eggs (uova in camicia) con una deliziosa salsa olandese, beacon, avocado e pane acido tipico melbourniano, accompagnato da un ottimo cappuccino! Ottimo

cappuccino, avete capito bene! Perchè a Melbourne il caffè è davvero buono, poiché gli immigrati italiani hanno portato con sé la cultura aussie breakfastdell’espresso ormai molti anni fa. Se interessati, potremmo anche avere la possibilità di visitar euna torrefazione locale, non esitate a chiedere!

Intorno all’ora di pranzo, ci dirigeremo quindi verso la Yarra Valley(1h.30 – 2 h di viaggio a/r), la valle delle aziende vitivinicole e delle cantine dello Stato del Victoria, una piccola toscana affacciata sul Pacifico che ha cominciato a produrre olio e vino sin dalla prima metà del 1800, con l’arrivo dei primi coloni, ormai consacrata a livello mondiale grazie a riconoscimenti ottenuti dai propri vini.
Eltham sarà l’ inizio di un tragitto davvero interessante verso la valle, un paesaggio che ti accoglie pian piano tra le sue distese di pinot noir, pinot grigio e Chardonnay.
Le aziende che visiteremo dall’interno (almeno 2) sono delle strutture all’avanguardia e moderne circondate da un verde intenso che regala un piacevole contrasto tra uomo e natura.
Tipico delle aziende in Yarra Valley, sono i lunghi viali immersi nei vigneti che si attraversano per raggiungere la Cantina come un caldo e verdeggiante benvenuto.
Guidando attraverso la valle vedremo molte Cantine, una più interessante dell’ altra, con una vasta ma diversa scelta di prodotti biologici locali. Le vinerie in Australia hanno la peculiarità di avere al loro interno un’osteria che dà la possibilità di assaggiare un buon calice di vino accompagnato da una buona e genuina pietanza del posto.
Le opzioni sono varie, e prevedono visita in cantina e pranzo/degustazione, non compreso nel prezzo e variabile a seconda della disponibilità dei nostri host oltre che dei vostri gusti. Il vostro accompagnatore proporrà almeno 2 cantine, come ad esempio:
-Mandala Wines + DiVino Ristorante: una cantina a gestione italiana con ristorante con vista sul cultivar e possibilità di degustazioni (non comprese nel prezzo di viaggio).
– Oakridge Wines : una cantina a gestione australiana, con ambiente esclusivo e moderno, anche questa con vista sul cultivar e possibilità di degustazione di “Australian Cuisine”, che poi è un miscuglio molto ben riuscito di tutte le culture che hanno influenzato il paese…a parte la tagliata di canguro, ovviamente!
Nel pomeriggio, continueremo la nostra visita alla Yarra Valley, attraverso i suoi meravigliosi paesaggi che offrono un foliage suggestivo durante l’autunno australe, scene di vendemmia e qualche canguro!

Rientro a Melbourne in tardo pomeriggio.
Per chi fosse intressato, intorno all’ora di cena, potremmo visitare in gruppo la famosa Lygon st in quel di
Carlton, il quartiere italiano di Melbourne, che – oltre a centinaia di ristoranti – offre anche la possibilità di conoscere nostri connazionali: ad esempio, la Famiglia Brunetti, oggi proprietaria della pasticceria più grande e famosa di tutta Melbourne, ma che cominciò negli Anni 50 con una piccolissima gelateria d’angolo.

GIORNO 5
GIORNATA LIBERA O TOUR A SCELTA

Abbiamo lasciato libero questo giorno a Melbourne. A vostra scelta, possiamo programmare per voi un’altra giornata all’insegna del vino, ad esempio con una speciale esperienza presso delle terme fuori città, che comprende anche una degustazione per circa 180 Euro, oppure potete chiederci di noleggiare per voi un’auto o un van con autista, per andare a farsi un giro lungo la meravigliosa costa oceanica. Non esitate a chiedere al vostro accompagnatore, oppure godetevi la città in completa libertà!

GIORNO 6
hobartVERSO LA TASMANIA! + visita a Hobart

Trasferimento in Aeroporto di buon mattino per un volo “interno” compreso nel prezzo di viaggio diretti in Tasmania! (durata volo 1:20 circa).
L’isola prende il nome da Abel Tasman, il navigatore olandese che la scoprì nel 1642. La sua capitale è Hobart ed è li che atterreremo e, recuperati i bagagli, prenderemo un minivan per andare a sistemarci in albergo.
Nel pomeriggio, visiteremo la città ed il suo antico porto: Hobart è una città compatta, che emana un fascino sia moderno che storico, con la sua architettura coloniale e la magia eclettica che scaturisce anche dai tanti artisti che hanno scelto di vivere in questo luogo.
Per la sera, in un luogo così brulicante di vivace arte e cultura, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Di sicuro, dovreste provare il whisky: la Tasmania è infatti patria di importanti e pregiate distillerie.

GIORNO 7
mona museoMONA e SOUTH ARM PENINSULA

Essendo Hobart un luogo molto speciale per l’arte, dedicheremo tutta la mattinata al museo d’arte antica e moderna più famoso e grande dell’Emisfero Sud, il MONA!
Situato all’interno della cantina Moorilla (producono anche vino e birra molto interessanti), sulla penisola di Berriedale, il MONA ospita più di 1900 pezzi d’arte e varie collezioni che cambiano spessissimo (tra i vari ospitati: Gilbert&George, Fabien Giraud, Todd McMillan, Roger Ballen), insieme ai numerosi eventi.
Una collezione permanente è quella di David Walsh, fondatore, che ha descritto il museo come un “sovversivo Disneyland adulto”.
Trasporto e ingresso al museo compresi nel prezzo di viaggio.

GIORNO 8
new norfolkPRODUZIONE VITIVINICOLA, LUPPOLI E/O WHISKY IN TASMANIA

Oggi ci dirigeremo verso Granton (circa 20 minuti in van) dove, grazie a voi, il vostro accompagnatore e sommelier potrà fare un tuffo nel passato, visto che la famiglia Lubiana è stata il suo datore di lavoro in passato. Stefano (o Steve), il proprietario di questa favolosa cantina biodinamica, ha origini venete e offre un menu dello chef a 65 dollari o un menu alla carta (non compresi nel prezzo di viaggio, ma solo su prenotazione: da prenotare in anticipo tramite Chameleon) oltre che degustazioni ed un’interessante storia da raccontarci.
Faremo una visita ai suoi vigneti e alla sua cantina, che produce tasmaniani Sauvignon, Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling e Merlot.
Oltre a prendere parte a eventuali degustazioni a vostra scelta, vedremo in che modo viene applicata la maniacale manutenzione sulle cultivar (pinot noire-merlot e chardonnay) ad opera di Tom e Mark, due agronomi grazie ai quali ho appreso molte tecniche legate alla biodinamica!
Oltre alla distesa di vitigni, posta su di una collina con una vista da cartolina su Hobart ed i suoi verdeggianti dintorni, osserveremo il “Vegi yard” l’orto presso cui lo chef della cantina raccoglie ogni giorno verdure fresche e biologiche per prepare i pasti in osteria. La Tasmania è un’isola giovanissima dal punto di vista enologico, ma è molto all’avanguardia con le sue cultivar a spalliera e la sfida giornaliera di un terreno davvero molto argilloso compensato da tecnologie davvero alternative .
Sulla via del ritorno, dopo pranzo, allungheremo di qualche chilometro il tragitto verso l’Est dell’Isola, per passare da New Norfolk, così che potremo godere di una strada panoramica lungo il fiume Derwent e fermarci in questa cittadina con un passato tra i più remoti d’Australia: oltre ad ospitare uno dei pub più antichi di tutto il continente, possiede la più antica chiesa anglicana dell’Australia e una delle pochissime piazze tradizionali di paese rimaste dal tempo dei coloni.
New Norfolk ha un passato di ricca produzione di luppolo ed è il centro della produzione di birra della regione: avremo occasione di fermarci per una pinta, ma anche di osservare da vicino le “Oust houses”, strane costruzioni destinate storicamente all’essicazione del luppolo.

GIORNO 9
GIORNATA LIBERA O TOUR A SCELTA

Abbiamo lasciato una giornata libera da vivere come meglio pensate. Potete passarla a Hobart, noleggiare un’auto con il nostro aiuto, oppure acquistare una delle proposte di travel design che consiglia il vostro coordinatore di viaggio: ancora cantine e degustazioni oppure una giornata alla scoperta dei parchi naturali nell’interno dell’isola. It’s up to you!

GIORNO 10
VISITA A BRUNY ISLAND E FOCUS ENOGASTRONOMICO

Bruny Island: un mondo parallelo dove degustare ostriche e salmoni locali!

Oggi ci dedicheremo alla degustazione di vari prodotti tipici dell’isola. La nostra meta è Bruny Island. Un isola dell’isola!
Grazie ad un partner locale, avremo a disposizione un van con autista che ci porterà, a circa un ‘ora di viaggio a sud di Hobart, a prendere un traghetto, il quale ci condurrà a questa piccola isola, che ha la particolarità di essere collegata ad una terza isola attraverso una lingua di terra davvero stretta. La costa selvaggia e tatrale di questi luoghi presenta torreggianti faraglioni, foche e colonie di pinguini.
A Bruny Island ci aspetta non solo una natura incontaminata, ma anche un tour enogastronomico, per assaggiare il Brie tasmaniano, le ostriche locali ed il salmone del posto, ovviamente accompagnando il tutto con bollicine tasmaniane.
Compreso nel prezzo di viaggio:
Partenza alle 7 e ritorno alle 17 da/su Melbourne con bus privato.
Traghetto a/r per Bruny Island.
Visita al faro più a Sud dell’Australia.
Tè del mattino, pic-nic con formaggi e ostriche e pane cotto a legna.
Box ghiaccio se volete acquistare ostriche e formaggi.
Pranzo all’hotel bruny in collaborazione con i produttori locali di Bruny Islands con menu a scelta tra agnello locale, salmone locale, frutti di mare locali.
Visite a vari produttori locali a seconda della disponibilità: produttori di miele, whisky, affumicatori etc.

GIORNO 11

eco-cruse tasmaniaEco-crociera intorno all’isola e alla ricerca del diavolo della Tasmania!

Con questo tour finale compreso nel prezzo di viaggio, vi porteremo in battello intorno alle coste della Tasmania con una eco-crociera di circa 3 ore con colazione/pranzo a bordo. Sarà possibile vedere tanta fauna marina, come foche e delfini, nonché visitare le grotte lungo la costa. Alla fine del viaggio, è previsto anche l’ingresso al Tasmanian Devil Conservation Park: vi troverete così faccia a faccia con il diavolo della Tasmania, il mitico animale al centro di tante leggende e oggi in via di estinzione!

GIORNO 12

RIENTRO IN ITALIA VIA MELBOURNE OPPURE…

Il programma con il vostro accompagnatore dall’Italia termina qui. Compreso nel prezzo di viaggio, il volo interno per tornare da Hobart a Melbourne, dove potrete prendere la coincidenza con vostro volo internazionale per l’Italia.

Se fosse la vostra prima volta in Australia, potreste anche decidere di fermarvi qualche giorno in più, volare su Sidney, magari, oppure visitare il deserto! Un’altra opzione all’insegna del benessere e del relax, potrebbe essere volare alle Fiji o su altre isole del Pacifico, per una settimana di mare da sogno! Non esitate a chiederci una estensione di viaggio, oppure controllate qui sotto per qualche suggestione in più! <3

LUOGHI DI VIAGGIO

ESTENSIONI DI VIAGGIO

Durante questo itinerario abbiamo lasciato un giorno libero a Melbourne e uno a Hobart. E poi, ormai che siete arrivati in Australia, tanto vale restarci qualche giorno in più, no? Eccovi 3 suggestioni, ma non esitate a chiedercene altre!
Golf a Mornington
A pochi minuti dal centro di Melbourne, sulla lussureggiante Mornington Peninsula, i campi da golf abbondano. Perché, dopo i nostri tour enologici, non prendersi una giornata intera sul green, cart e 18 buche con vista sull’Oceano compresi?
Costo dell’attività: 150 Euro

Durata: variabile

Vola su Sidney

Nessuna intenzione di lasciare l’Oceania? Il nostro itinerario prevede che rientriate dalla Tasmania all’aeroporto di Melbourne con un volo compreso nel prezzo di viaggio. Potreste proseguire per Sidney direttamente da lì, con un comodo volo interno!

Costo dell’attività: 160 Euro

Durata: 1 ora e mezzo

Great Barrier Reef

Dall’Australia si possono raggiungere tante destinazioni paradisiache sul Pacifico o sull’Oceano Indiano a costi molto inferiori rispetto all’Italia. La stessa Australia, offre una lunghissima barriera corallina e spiagge che potete raggiungere con voli interni.

Costo dell’attività: 250 Euro

Durata: 5 ore circa

Chi e’ il coordinatore di questo viaggio?

Graziano Biasi

Graziano Biasi

Coordinatore, esperto di Australia

Ho vissuto in Australia per 3 anni e ho lavorato in un’azienda vitivinicola biodinamica in Tasmania. Considero queste terre la mia seconda casa e vorrei mostrarvele fuori da ogni stereotipo sull’Oceania. Come sommelier, vi accompagnerò in un itinerario sensoriale, tra gastronomia e spiriti locali, senza dimenticare di mostrarvi le attrazioni imperdibili e le curiosità più nascoste, note solo a chi conosce bene questi luoghi remoti.

Info e prenotazioni

Scrivi a info@chameleonviaggiatore.com - telefona al 339 634 1804 - Contattaci subito attraverso il form qui sotto, senza impegnativa:

Consenso al trattamento dei dati

6 + 5 =

Altre suggestioni

Sciare al circolo polare artico sotto le luci danzanti dell’aurora boreale

Per centinaia di anni l’aurora boreale ha sconvolto, impaurito e deliziato gli essere umani. Noi vi proponiamo cinque ski resorts per ammirare l’aurora e sciare al circolo polare artico.

Helsinki e Lapponia: tra saune e nordic walking

A partire da: 1080 Euro adulto/ 620 bambino

Durata:  8 giorni / 7 notti

Prossima partenza:  22 giugno 2019 

trekking sul cammino materano settembre 2019

470 Euro volo incluso

Durata: 5 giorni / 4 notti

Date: dal 18 al 22 settembre 2019 da Pisa

Brasile delle meraviglie: foresta amazzonica, rio de janeiro, cascate di iguazu

Prezzo: 2649 Euro

Supplemento singola: 650 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti + 2 di volo

Date: dal 17 al 30 agosto 2019 

sardegna trekking settembre 2019

590 Euro

Durata: 5 giorni / 4 notti

Date: 28 agosto – 1 settembre 2019

Scegli la mobilità “dolce”: 5 tratte da fare assolutamente in treno

Il treno è il modo migliore per viaggiare in maniera sostenibile. Oltre ad essere il mezzo di trasporto più sicuro, consuma molto meno degli altri. Ecco 5 idee da farci organizzare per voi!

Matera breve con guida escursionistica

A partire da: 410 Euro

Durata: 3 giorni / 2 notti

Prossima partenza: 8 marzo 2019 da Pisa

camp allenamento muay thai thailandia bangkok

Prezzo: 2250 Euro voli inclusi

Durata: 13 giorni / 12 notti

Date: dal 5 al 17 agosto 2019

Cile e Argentina: tra Patagonia e Terra del Fuoco.

A partire da: 2180 Euro 

Durata: 9 giorni / 8 notti

Prossima partenza: 29 Novembre 2019  

Non solo Pinguini: avvista i Condor nella Patagonia Cilena

Durante il nostro viaggio di gruppo in Patagonia in marzo 2019, abbiamo avuto la fortuna di visitare l’Estancia Olga Teresa. Questa fattoria è situata a Río Verde: 78 chilometri a Nord-Est di Punta Arenas, nella Regione di Magellano, inclusa nell’Antartico Cileno. In...

Vacanza a Pianosa settembre 2019

330 Euro

Durata: 3 giorni / 2 notti

Date: 8-9-10 settembre 2019 

West Highlands Way

A partire da: 980 Euro Volo incluso

Durata:  11 giorni / 10 notti

Partenza: 14 giugno 2019