LA REGIONE DEI LAGHI E LA CARRETERA AUSTRAL: ON THE ROAD NELLA PATAGONIA DEL NORD

Viaggio Ecoturismo

Prezzo: 2600 Euro

Durata: 10 giorni / 9 notti

Date: dal 21 Novembre 2019 

LA REGIONE DEI LAGHI E LA CARRETERA AUSTRAL: ON THE ROAD NELLA PATAGONIA DEL NORD

Viaggio Ecoturismo

Prezzo: 2600 Euro

Durata: 10 giorni / 9 notti

Date: dal 21 Novembre 2019 

Il Cile è un paese dai mille volti e, in questa tappa del nostro mega tour da Cuzco alla Terra del Fuoco, attraverseremo la parte più selvaggia ed incontaminata di questa splendida terra. Conosceremo la regione dei laghi prima di entrare nella mitica e rinomata Carretera Austral. In questa zona, la natura fa da sovrana tra ghiacciai, foreste millenarie e vulcani in piena attività. La vita degli abitanti del luogo segue ritmi ancestrali e la cultura andina ancora resiste imperterrita al cambiamento del resto del mondo.

Conosceremo Pucon con le sue terme e le “araucarie”, viaggeremo tra laghi, lagune e fiumi impetuosi, visiteremo Chiloé, l’isola di palafitte, attraverseremo in barca canali, golfi e laghi.
Mangeremo con i Mapuche, gli indios cileni, assaggeremo il Curanto, cucinato dalle abuelitas di Chiloé da 6000 anni, e il famoso asado patagonico. Vedremo anche meraviglie naturali come la “Cattedrale di Marmo” e il ghiacciaio Queulat, faremo piccoli trekking per sentire il rumore del silenzio per poi riposarci nelle quiete acque termali.

Un viaggio in van privato in una delle parti meno conosciute del Cile, con un’accompagnatrice che parla spagnolo e che conosce bene la cultura cilena.

 

Accompagnatore dall’Italia

Tour:

  • Tour di un giorno tra Temuco e Pucon, foresta di Araucani, Comunità mapuche e terme
  • Tour di un giorno tra Pucon e Puerto Varas – Lagune, foreste e cascate
  • Tour di un giorno cascate Petrohue e vulcano Osorno
  • Tour di un giorno parco nazionale Chiloè
  • Transfer a Puyuhuapi sulla Carretera Austral
  • Tour della Baia Puyuhuapi
  • Tour ghiacciaio Queulat
  • Tour Cerro Castillo e il circuito delle sei lagune
  • Tour “Cattedrale di marmo” sul lago General Carrera
  • Tour Riserva nazionale Jeinimeni (compreso ingresso al parco, snacks e acqua)

Pasti:

  • Tutte le colazioni
  • Pranzo al sacco nella foresta a Pucon
  • BBQ di agnello (pranzo)

Alloggi:

  • 1 pernottamento presso Peumayen, Lodge & Termas Boutique
  • 1 pernottamento presso Gran Hotel Germania – San Ignacio
  • 1 pernottamento presso Hotel Aliwen
  • 1 pernottamento presso Hotel Mi Casa – Calle Norte
  • 1 pernottamento presso Hostal-Restaurante Comuyhuapi – Llautureo
  • 2 pernottamento presso Hotel Diego de Almagro Coyhaique
  • 1 pernottamento presso Hosteria Costanera
  • 1 pernottamento presso Posada del Rio Lodge

Gli alberghi potrebbero subire variazioni

Spostamenti:

  • Tutti i transfer privati da e per aeroporti e terminal degli autobus
  • Tutti i trasferimenti da per tutta la durata del viaggio in pulmino privato
  • Ferry sul canale Chacao
  • Ferry nel golfo di Corcovado
  • Ferry per Puerto Ibañez – Transfer per Coyhaique
  • Volo Santiago-Temuco
Ingressi:

  • Ingresso al Parco Nazionale Vicente PR (circa 5 euro)
  • Ingresso al Parco Nazionale Chiloé e il Muelo de Las Almas (circa 7 euro)
  • Ingresso al Parco Nazionale Queulat (circa 8 euro)

Pasti non menzionati nel programma come inclusi

Volo internazionale

Volo interno per Santiago o per Punta Arenas o altra destinazione a scelta

Assicurazione personale medico bagaglio

A Novembre il clima è uno dei più favorevoli per visitare la zona meridionale del Cile. Le temperature sono miti anche se rimane il rischio di precipitazioni e vento. Le temperature variano dai 20 ai 10 gradi. Consigliamo un abbigliamento comodo, scarpe da trekking, vestiti impermeabili, ombrello e mantella.

In Cile non si paga alcun visto d’ingresso ma c’è bisogno di un passaporto con validità residua di 6 mesi dall’ingresso nel paese. Non sono richieste precauzioni sanitarie particolari o vaccini.

L’ITINERARIO

GIORNO 0

In viaggio!

Partenza dall’Italia da Roma o Bologna con destinazione Santiago. L’aeroporto di partenza può variare a seconda delle necessità del gruppo o del singolo viaggiatore. Potete arrivare qualche giorno prima e godervi con noi Santiago e Valparaiso o decidere per una delle altre estensioni di viaggio.

GIORNO 1

La foresta di Araucarie, la comunità Mapuche e le terme

Lasceremo Santiago con volo diretto a Temuco alle 9.06 con arrivo alle 10.30. All’aeroporto ci aspetta il nostro transfer per cominciare la nostra avventura verso sud. Questo viaggio di 100 km non sarà privo di sorprese. Durante il cammino, infatti, ci fermeremo ad ammirare la magnifica foresta millenaria di araucarie, alberi bellissimi e dall’altissimo fusto (una specie di pineta marittima gigante…che, però, si trova in montagna!) e pranzeremo con un pranzo al sacco nel bel mezzo della natura (incluso nel prezzo). Questa è la zona di Huincacara situata lungo la strada tra Villarrica e Pucon. Dopo aver mangiato, ci addentreremo nella foresta in una semplice passeggiata (non più di un’ora e mezzo di cammino) per andare alla ricerca di uccelli nativi ed ammirare le lingue di lava, il vulcano Villarrica e l’omonimo lago.

Ritornati al pulmino, ci dirigeremo verso Curarrehue per far visita alla cooperativa di donne mapuche Zomo Ngen, dove assaggeremo i frutti dell’araucaria, i piñones, dei pinoli giganti che sanno quasi di castagna. I Mapuche, popolo nativo cileno di natura guerriera e nomade, hanno vissuto in queste terre centinaia di anni prima dell’arrivo degli spagnoli. Nel paesello di Curarrehue visiteremo il loro museo e ne conosceremo gli usi e costumi. L’ultima tappa sarà presso una cascata all’interno della foresta nativa. Arriveremo al nostro albergo nel secondo pomeriggio e faremo check in presso il Peumayen Lodge & Termas Boutique* dove avremo accesso alle terme dell’albergo.

*La prenotazione del lodge è soggetta a disponibilità al momento della prenotazione. In caso non ci fossero stanze disponibili, faremo comunque tappa alle terme prima di andare a dormire in un albergo a Pucon.

GIORNO 2

Puerto Varas: lagune, foreste, cascate e tanto altro

Oggi prenderemo la Ruta Interlagos (letteralmente, “la Strada tra i Laghi”) dove potremo veramente parlare a ragion veduta di natura spettacolare. Una giornata on the road per ammirare laghi, vulcani e viste spettacolari.

Inizieremo da Villarrica passando accanto al suo lago e attraverseremo la città per continuare in direzione Sud, verso Panguipulli. Ammireremo lagune, foreste e incredibili paesaggi incontaminati durante il percorso. Arrivati a Panguipulli, il nostro viaggio continuerà verso Puerto Fuy, presso il magico lago Pirihueico, dove pranzeremo in un ristorante vista lago. Dopo pranzo, cambieremo strada e prenderemo la Ruta 5 verso Puerto Varas. Continueremo per 180 km, ma, prima di arrivare, se lo riterremo opportuno, potremo fare una piccola scappata nella pittoresca cittadina di Puerto Octay per goderci l’architettura d’epoca in chiaro stile teutonico. Arriveremo a Puerto Varas per cena e faremo check in al Gran Hotel Germania o similari.

 

GIORNO 3

Le cascate Petrohue e il vulcano Osorno

Di nuovo verso sud per visitare il vulcano Osorno, un vulcano di origine glaciale ancora attivo, famoso per il suo cratere di forma perfettamente conica. L’escursione inizia sul lato Sud del lago Llanquihue dove entreremo nel parco nazionale Vicente Perez Rosales e dove andremo a vedere le cascate Petrohué con le loro acque turchesi e la natura spettacolare. Continueremo per il fiume Petrohué, il lago Todos los Santos e visiteremo bellissime spiagge.

Avvicinatici al vulcano, pranzeremo e continueremo il tragitto fino ad arrivare alle sue pendici e goderci la vista panoramica sul lago Llanquihue e la valle del fiume Petrohué. A questo punto, saremo vicinissimi all’Oceano, che attraverseremo in battello per arrivare nell’isola di Chiloè. Nel canale Chacao potremmo avvistare balene e delfini, ovviamente se abbiamo un po’ di fortuna!

Arrivo in albergo previsto per il secondo pomeriggio. Check in presso Hotel Aliwen o similari.

Non incluso nel prezzo: ingresso al parco nazionale Vicente PR (circa 5 euro)

GIORNO 4

Parco nazionale Chiloè

Oggi dedicheremo la giornata a conoscere questa isola selvaggia (quasi) alla fine del mondo. Inizieremo la giornata a Huillinco per visitare il suo strano cimitero di casette e passeremo vicino all’omonimo lago e a Cucao per arrivare all’imponente spiaggia di Rahue da dove cominceremo un trekking di livello medio per circa 2 ore lungo la costa di Punta Pirulil fino ad arrivare al mistico Muelle de Las Almas (il Molo delle Anime).

Alla fine della passeggiata, avremo un pranzo a sorpresa. Vi siete mai chiesti quale sia la ricetta più antica del mondo e da dove viene? Beh, all’Expo 2015 di Milano è stato decretato che è cilena, risale a seimila anni fa e voi oggi la proverete! Andremo, infatti, a mangiare il Curanto cucinato per noi da una famiglia dell’isola nella stessa maniera dei loro antenati preistorici. La storia dice che veniva preparato due volte l’anno quando il mare si ritirava e si poteva raccogliere i frutti che il mare lasciava sulla battigia. Come potete immaginare, il Curanto è un piatto a base di conchiglie, molluschi e alghe, ai quali si aggiunge chorizo, patate e verdure. La parte più interessante di questo piatto rimane la preparazione, che si svolge in una buca nel terreno riempita di pietre laviche bollenti e poi ricoperta da foglie e alghe.

Alla fine di questa straordinaria mangiata continueremo la visita al parco con una rilassante passeggiata digestiva nel percorso El Tepual (difficoltà bassa). Alle 18.30 abbiamo il battello per lasciare l’isola e continuare la nostra marcia verso sud. Navigando, passeremo il Golfo di Corcovado, dove si trova la più grande riserva naturale per la conservazione della balena. Con un po’ di fortuna potremo ammirare il tramonto sull’oceano in compagnia dei giganti del mare.

Alle 23.30 arriveremo all’hotel Mi Casa – Calle Norte dove faremo check in.

Non incluso nel prezzo:
Costo del pranzo (circa 15 euro a testa)
Ingresso al parco e al molo (entrambe circa 8 euro)
Uso delle hot tubs in albergo

GIORNO 5

La Carretera Austral

Oggi ci prendiamo la mattinata tranquilla e solo dopo una calma e rilassante colazione partiremo per la leggendaria Carretera Austral. Attraverseremo foreste millenarie con i picchi innevati delle Ande sempre in vista, i vulcani e i laghi circondati dal verde. Faremo diverse soste per farci delle foto e per ammirare il silenzio di questi luoghi.

Visiteremo la città di La Junta, dove ci concederemo il nostro primo asado patagonico a base di carne di agnello (incluso nel prezzo di viaggio) per poi continuare per Puyuhuapi, dove faremo check in nel nostro albergo (Hostal-Restaurante Comuyhuapi o similari).

Nel pomeriggio, prenderemo la barca per navigare intorno alla baia di Puyuhuapi, dove potremo godere di una vista privilegiata sul ghiacciaio Queulat, osservare l’attività vulcanica in mare e incontrare i simpatici delfini cileni, tra i più piccoli della specie perché lunghi appena 170 centimetri.

GIORNO 6

Il ghiacciaio Queulat e Puerto Cisnes

Lasceremo Puyuhuapi per visitare il ghiacciaio Queulat all’interno dell’omonima riserva naturale. Una volta dentro il parco, potremo ammirare il ghiacciaio e fare delle foto. Attraverseremo poi un ponte tibetano per fare una passeggiata all’interno della foresta e arrivare alla Laguna Témpanos, formata dalle acque del disgelo.

Dopo la visita al parco, andremo a Puerto Cisnes: un adorabile villaggio di pescatori dove pranzeremo prima di dirigerci verso Coyhaique, la capitale della regione, dove faremo il check in presso l’albergo Diego de Almagro o similari.

Non incluso nel prezzo:
Pranzo
Ingresso al parco nazionale Queulat (circa 7 euro)

GIORNO 7

Il Circuito delle Sei Lagune e il Cerro Castillo

Oggi ci dirigeremo di nuovo verso sud, lasciandoci alle spalle le foreste per andare incontro a paesaggi più montani. Dopo qualche chilometro di autostrada, entreremo nel circuito delle Sei Lagune. Questo circuito è caratterizzato da bei panorami creati nei millenni dall’attività vulcanica dell’area e dai ghiacciai. Potremo anche ammirare la flora e fauna nativa nonché la vita campestre patagonica. I paesaggi sono verdeggianti e pieni di cascate grazie all’abbondanza di acqua dolce in laghi e lagune.

Finito il giro delle lagune, continueremo per Villa Cerro Castillo. Sulla strada state ben attenti! In queste zone si possono avvistare gli Huemul, una specie rarissima di cervo tipica solo di queste zone che rappresenta uno dei vanti della fauna cilena. Arrivati nella cittadina, pranzeremo e potremo ammirare il Cerro Castillo. Nel pomeriggio, ci sposteremo a Puerto Río Tranquilo sulle sponde del famoso lago General Carrera, il secondo lago più grande del sud America dopo il Titicaca. Check in al Hosteria Costanera o similari.

 

 

GIORNO 8

Il lago General Carrera e la cattedrale di marmo

Il Lago General Carrera ospita una delle più incredibili meraviglie naturali della Patagonia. Vicino alla costa occidentale del lago c’è una formazione geologica su acque dolci unica nel suo genere che è conosciuta come “cattedrale di marmo” anche se non è né una cattedrale né fatta di marmo. Si tratta infatti di grotte di origine calcarea con grandi soffitti a volta e veri e propri pilastri naturali. Anche se si trova a pochi metri dalla riva è inaccessibile a piedi e può essere raggiunta solo in barca. Ed è così che noi andremo a vederla. Navigheremo tra le grotte e potremmo ammirare gli incredibili colori delle pareti riflessi sulle acque cristalline del lago.

Torneremo in città e faremo pranzo e il check out dall’albergo. Continueremo il nostro viaggio lungo il lago e andremo a vedere il fiume Baker, uno dei più belli ed importanti del Cile. Ci sposteremo verso est ed entreremo nella classica steppa patagonica con una meravigliosa vista: il lago da una parte e le Ande dall’altra. Nel pomeriggio, arriveremo nel Chile Chico dove visiteremo la città e faremo check all’albergo Posada del Rio Lodge o similari.

GIORNO 9

Riserva nazionale Jeinimeni


La mattina andremo alla riserva nazionale Jeinimeni. Entrando nel parc,o passeremo il fiume e il lago che portano lo stesso nome e faremo un breve trekking di circa 2 ore su un sentiero di media difficoltà che ci porterà in un punto panoramico dove potremo ammirare il lago dall’alto. Camminando, noteremo come la vegetazione passi da steppa a foresta di Aysén in uno spettacolo entusiasmante.

Nel pomeriggio, attraverseremo di nuovo il lago General Carrera in barca per arrivare a Coyhaique dove faremo di nuovo il check in nell’hotel Diego de Almagro.

Incluso nel prezzo:
Ingresso alla riserva naturale
Acqua (bottiglia da mezzo litro) e snack vari
Bastoncini da trekking
Binocolo (da condividere con il gruppo)

 

 

GIORNO 10

Questa è l’ultima tappa di questa parte del tour. Potete decidere di continuare a viaggiare con noi attraverso la Patagonia e prendere un volo per Punta Arenas, Buenos Aires o tornare a Santiago per il rientro Italia. Ci muoveremo con transfer privato per andare a prendere l’aereo a Balmaceda. Questo volo non è compreso nel costo di viaggio in quanto vi lasciamo la libertà di decidere cosa fare.

Chi e’ il coordinatore di questo viaggio?

Chiara Grotti

Chiara Grotti

Travel Designer e Coordinatrice

AAA in questo viaggio stanno per Araucaria, Araucania e Auracani. L’Araucaria, chiamata da Neruda “la torre del Cile”, è l’albero più bello ed incredibile che voi abbiate mai visto, l’Araucania è questa splendida regione che attraverseremo, gioiello della Patagonia nord ed infine Auracani, l’unico popolo indigeno che si oppose estrenuamente e testardamente all’invasione spagnola per vincere e scacciare i coloni. Per me il viaggio che vi sto proponendo si racchiude in queste tre A, la bellezza di una natura millenaria, una zona incontaminata e la saggezza ancestrale del suo popolo nativo. Voi che dite? Andiamo?

IL VIAGGIO CONTINUA!

Questo itinerario in Perù, di per sé completo, può diventare la prima tessera di un meraviglioso puzzle. Infatti, il nostro grande viaggio di gruppo Autunno 2019 in America Latina prevede altri due segmenti di viaggio. Aggiungili a tuo piacimento!

La via degli Incas

Prima di partire per l’itinerario sulla Carretera Austral, dal 9 al 19 novembre, percorreremo la distanza che separa Cuzco da Santiago del Cile. Vedremo il Lago Titicaca, La Paz, il Salar di Uyuni, il deserto di Atacama e ci fermeremo a Santiago del Cile due giorni, prima di imboccare la Carretera Austral in direzione Sud.

A partire da: 2400 Euro

Date: 9 – 19 novembre 2019

Patagonia e Terra del Fuoco

Una volta terminato l’itinerario sulla Carretera Austral, il gruppo proseguiràancora più a Sud, direzione Ushuaia: visiteremo El Calafate, il Perito Moreno, le colonie di pinguini e di Condor, le fattorie patria dei famosi gauchos. Il viaggio terminerà infine nella scenica Buenos Aires.

A partire da: 2180 Euro

Date: 29 novembre – 11 Dicembre 2019

ESTENSIONI BREVI

Questo itinerario in Perù può diventare la prima tessera di un meraviglioso puzzle: eccoti altre suggestioni per arricchire il tuo tour in Sud America. Chiedici una quotazione!

L’Isola di Pasqua

Prima di partire per la Carretera Austral, puoi aggiungere questo segmento di viaggio che ti porterà all’Isola di Pasqua, remota isola vulcanica della Polinesia appartenente al Cile. Chiedici una quotazione!

Pesca a mosca in Cile

Una volta terminato il tuo tour sulla Carretera Austral, perché non fermarsi qualche giorno nella regione dei laghi cilena? Quì, possiamo offrirti un Lodge eco-sostenibile di grande qualità, da dove potrai cimentarti nella pesca a mosca o in molte altre attività sportive. Chiedici di aggiungere questo segmento, non te ne pentirai!

Buenos Aires e Bariloche

Perché non fermarsi qualche giorno a Buenos Aires prima di rientrare in Italia? Noi abbiniamo la poetica capitale argentina ad un’altra meta cult: la città di Bariloche.

Info e prenotazioni

Scrivi a info@chameleonviaggiatore.com - telefona al 339 634 1804 - Contattaci subito attraverso il form qui sotto, senza impegnativa:

Consenso al trattamento dei dati

9 + 8 =

Altre suggestioni

Vacanza a Pianosa settembre 2019

330 Euro

Durata: 3 giorni / 2 notti

Date: 8-9-10 settembre 2019 

Brasile delle meraviglie: foresta amazzonica, rio de janeiro, cascate di iguazu

Prezzo: 2649 Euro

Supplemento singola: 650 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti + 2 di volo

Date: dal 17 al 30 agosto 2019 

Giordania breve tutto l’anno

A partire da: 990 Euro

Durata:  8 giorni / 7 notti

Partenze: da febbraio a giugno

Matera breve con guida escursionistica

A partire da: 410 Euro

Durata: 3 giorni / 2 notti

Prossima partenza: 8 marzo 2019 da Pisa

Trek in Portogallo sulla Rota Vicentina

A partire da: 719 Euro 

Durata:  8 giorni / 7 notti

Dal 19 al 26 aprile 2019

Australia e Tasmania Wine, Food & Beer

A partire da: 2974 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti

Prossima partenza: 18 marzo 2019 da Roma

In Louisiana non si mangiano Hamburgers: 5 piatti regionali USA.

Hamburger? Cheesburger? Pollo fritto? Torta di mele? Spaghetti con le polpette? Più del 30% degli americani definirebbe la propria cucina come “regionale”. E allora, secondo lo spirito Chameleon, scopriamone una delle più iconiche in Louisiana, terra dei gamberi.

Australia e Tasmania Wine, Food & Beer

A partire da: 2974 Euro

Durata: 12 giorni / 11 notti

Prossima partenza: 18 marzo 2019 da Roma

Non solo Pinguini: avvista i Condor nella Patagonia Cilena

Durante il nostro viaggio di gruppo in Patagonia in marzo 2019, abbiamo avuto la fortuna di visitare l’Estancia Olga Teresa. Questa fattoria è situata a Río Verde: 78 chilometri a Nord-Est di Punta Arenas, nella Regione di Magellano, inclusa nell’Antartico Cileno. In...

Barcellona. Si prega di toccare, grazie!

A partire da: 420 Euro per adulto e 200 per bambini fino a 12 anni.
Durata: 4 giorni / 3 notti
Prossima partenza: 25 Aprile 2019.

Ecoturismo in Costa Rica

A partire da: 1600 Euro 

Durata: 14 giorni / 13 notti

Partenza: 13 luglio 2019

Sciare al circolo polare artico sotto le luci danzanti dell’aurora boreale

Per centinaia di anni l’aurora boreale ha sconvolto, impaurito e deliziato gli essere umani. Noi vi proponiamo cinque ski resorts per ammirare l’aurora e sciare al circolo polare artico.